IVA 10%

La finestra in pvc è uno degli elementi che permettono di rendere ancora più sicura la propria abitazione: è proprio per questo che diventa fondamentale la scelta dei materiali per la sua realizzazione, che devono permettere inalterate nel tempo le sue qualità estetiche e funzionali; non dimentichiamo, infatti, che questo elemento è nato con il preciso scopo di tutelare l’incolumità della casa, senza per questo dover rinunciare ad un design personalizzato e ad un eccellente impatto estetico che lo rendono un complemento di arredo efficiente e, al tempo stesso, bello da vedere. Acquistare una porta blindata diventa oggi ancora più semplice: è possibile, infatti, ottenere l’ I.V.A. al 10% , presentando dei documenti molto semplici da reperire. In questo modo risparmiare sulla sicurezza della propria casa diventa ancora più facile. La promozione è valida per tutti coloro che hanno ottenuto il D.I.A., ossia la Denuncia di Inizio Attività Edilizia, una atto amministrativo che viene rilasciato dal personale tecnico dello Sportello Unico per l’Edilizia del Comune di residenza per tutti coloro che sono intenzionati ad intraprendere delle attività di ristrutturazione all’interno degli edifici o dei singoli locali di proprietà. Chi fosse interessato ad ottenere tale vantaggio sul prezzo di acquisto di una porta blindata, dovrà presentare il D.I.A. e il Modello di Dichiarazione di Ristrutturazione compilato in ogni sua parte. Seguendo questa procedura, sarà possibile procedere con la richiesta dell’applicazione dell’aliquota iva al 10% (rispetto alla classica percentuale relativa al 22%). Nel Modulo di Dichiarazione di Ristrutturazione, tuttavia, è richiesta una clausola piuttosto fondamentale al fine di riuscire ad ottenere una diminuzione del prezzo di acquisto: chi compila e firma il documento, infatti, si impegna a comunicare in modo celere e tempestivo ogni singolo avvenimento o condizione che possano compromettere in qualche modo il diritto ad ottenere l’agevolazione economica. Nel caso in cui questo termine non venisse rispettato, sarà a discrezione dell’azienda l’emissione o meno della fattura integrativa per la differenza dell’aliquota iva.

E’ possibile procedere con la richiesta inviando, assieme al contratto, il Modello di Dichiarazione di Ristrutturazione (scaricabile qui) via fax al seguente numero: 0744/429985 oppure via mail alla casella di posta elettronica: info@finestrepvc24.it allegando anche il proprio documento di riconoscimento valido (carta di identità o patente).